Il mantello del criminale: il nuovo ruolo di Bitcoin nel ransomware

[ware_item id=33][/ware_item]

Il mantello del criminale: il nuovo ruolo di Bitcoin nel ransomware


C'è una tradizione nelle attività di polizia, resa popolare da All The President’s Men: per esporre attività criminali, segui i soldi. Dopotutto, sono i soldi che motivano la stragrande maggioranza dei crimini, in particolare quando si tratta di frodi online e ransomware.

Quindi segui la traccia lasciata dai soldi e ti porta direttamente alla porta del criminale.

Ma c'è un problema - e, sfortunatamente, è un problema della nostra stessa creazione.

Questo problema è Bitcoin.

Come il settore pubblico italiano ha pagato il prezzo per Bitcoin

All'inizio di quest'anno, diversi uffici del consiglio in tutta Italia sono stati presi di mira dagli aggressori che usano il ransomware.

Il ransomware è l'equivalente online dell'estorsione. Una volta installato il trojan, spesso attraverso allegati di posta elettronica apparentemente innocenti, i file vengono bloccati dietro una schermata iniziale o tramite la crittografia.

Da lì, gli aggressori chiedono un riscatto con la promessa che, una volta che questo è stato pagato, i file verranno decifrati.

Quando gli uffici del settore pubblico italiano si sono trovati incapaci di pagare fatture, elaborare documenti ed emettere certificati, tutto si è bloccato. Le loro operazioni dipendevano dai loro dati.

Non sorprende quindi che i funzionari si siano affrettati a pagare le tasse richieste. In questo caso, tali commissioni erano l'equivalente di 400 euro, con il rischio che le commissioni raddoppiassero se non pagate.

Ma gli aggressori non hanno richiesto euro. Non hanno richiesto dollari.

Hanno richiesto Bitcoin.

Una valuta per il crimine

Una valuta decentralizzata senza coinvolgimento di banche o governi, Bitcoin è rinomata per la sua natura privata. I fondi vengono spostati direttamente da un portafoglio Bitcoin a un altro, senza la necessità di esporre dati personali come nomi o indirizzi di contatto.

In base alla progettazione, è straordinariamente sicuro. Ogni portafoglio è costituito da una coppia di chiavi di autenticazione pubblico-privata e, per effettuare un pagamento, deve essere fornita solo la chiave pubblica.

Ma mentre la privacy e la sicurezza sono un enorme vantaggio per la maggior parte di noi, è anche un vantaggio per i criminali.

Grazie a Bitcoin, gli aggressori che hanno preso di mira il settore pubblico italiano potrebbero ricevere fondi con completo anonimato. Nessun denaro da seguire. Non c'è modo di rintracciarli.

In effetti, gli aggressori erano così sicuri di offrire supporto a funzionari che non sapevano come usare Bitcoin. Sono andati oltre l'attacco per offrire linee di comunicazione, perché il loro vettore di attacco e la scelta della valuta hanno dato loro una sicurezza completa.

Bitcoin: non è male!

Naturalmente, Bitcoin non è solo una riserva di criminali che cercano un modo irrintracciabile per trasferire denaro. In effetti, sembra riflettere il futuro del denaro per tutti noi.

Bitcoin ha stabilito un precedente per la valuta decentralizzata e, sebbene gran parte della crescita di Bitcoin sia il risultato di speculatori del mercato, non si può negare che la valuta abbia preso piede anche con utenti legittimi. Commissioni più basse, controllo completo e sicurezza elevata: cosa non piace?

Oggi, diverse valute alternative stanno crescendo in popolarità, tra cui Litecoin, Peercoin e Namecoin. Persino JPMorgan Chase ha depositato un brevetto per la propria soluzione di valuta digitale.

Anche se scoppia la bolla Bitcoin, questo tipo di trasferimento di denaro peer-to-peer è qui per rimanere.

Dai e prendi

Il periodo della luna di miele su Internet è finito. La novità si è consumata e oggi il World Wide Web è uno stile di vita.

Con questo in mente, molti di noi si chiedono come possiamo vivere una vita digitale - quella in cui tutti i nostri dati fluiscono avanti e indietro su Internet - senza compromettere la sicurezza e la privacy. In effetti, ExpressVPN ora offre persino Bitcoin come metodo di pagamento.

Le soluzioni vanno e vengono. La sicurezza migliora, è più solida e più facile da usare.

Ma il rischio è questo: mentre continuiamo a cercare la privacy, potremmo consegnarla alle persone che preferiremmo mantenere esposte.

Il mantello del criminale: il nuovo ruolo di Bitcoin nel ransomware
admin Author
Sorry! The Author has not filled his profile.