Mungitura: NSA cerca i cookie degli inserzionisti per i dati degli utenti

[ware_item id=33][/ware_item]

la nsa sta rubando i tuoi biscotti


Cosa c'è in un cookie? Utilizzati da browser di tutti i tipi, questi piccoli file sono progettati per aiutare i siti Web a creare esperienze personalizzate e mirate per i netizen e vengono utilizzati anche dagli inserzionisti per monitorare le prestazioni degli sforzi di marketing. Ma come rivelato da The Intercept, questi pezzi apparentemente innocui di dati vengono utilizzati in modo più dannoso grazie all'NSA, che sta sfruttando il suo programma XKeyscore per estrarre dati personali su ignari utenti di Internet. I biscotti sono diventati stantii di fronte alle ingerenze delle ricette sponsorizzate dal governo?

Ho dei biscotti?

Sia gli inserzionisti che le aziende fanno affidamento sui cookie per migliorare le vendite e creare un'esperienza web ottimizzata. Per molti utenti, la piccola quantità di informazioni personali disponibili per le società private vale la leggera perdita di privacy poiché cose come la navigazione, l'acquisto e la cronologia degli account consentono alle aziende di sviluppare un'esperienza Web personalizzata: ad esempio, i siti ricorderanno il tuo nome utente, quello che hai acquistato l'ultima volta e quindi formulare raccomandazioni sulla base di queste informazioni.

Certo, c'è stato un certo respingimento dei consumatori, dal momento che i professionisti del marketing non sempre rendono ovvio che i consumatori possono "rinunciare" al tracciamento dei cookie e non seguono sempre quando gli utenti affermano di non voler più raccogliere i propri dati. Anche i browser Web condividono parte della colpa poiché molti non sono chiari su come disabilitare i cookie o non visualizzano correttamente i siti quando i cookie sono disattivati.

Snacking della NSA

Secondo Adage, tuttavia, non sono solo gli inserzionisti che desiderano sniffare i dati dei consumatori, anche se hanno rinunciato al tracciamento. Utilizzando Xkeyscore, l'NSA è in grado di tracciare e visualizzare tutti i dati sui cookie non crittografati, offrendo loro accesso illimitato a Internet in generale. E mentre agenzie come la Digital Advertising Alliance (DAA) spingono per un maggiore controllo da parte degli utenti dei propri dati Internet, comprese le disposizioni secondo cui i dati devono "entro un ragionevole periodo di tempo dalla raccolta passare attraverso un processo di de-identificazione", non esiste un e veloce regola di ciò che costituisce "ragionevole", dando alla NSA ampio tempo per rintracciare e raccogliere i dati che vogliono.

Peggio ancora? I cookie seguono i consumatori attraverso le reti e gli indirizzi IP. Anche se i netizen passano alle VPN o aggiornano il loro indirizzo IP, il cookie rimane. Gli utenti devono cambiare browser o dispositivi per sfuggire alla portata di agenzie pubblicitarie e spie del governo.

Oltre le gocce di cioccolato

Ovviamente, il cookie non è la fine del tracciamento di Internet. Come notato da Time, le aziende si stanno rivolgendo a programmi di tracciamento cross-device che consentirebbero loro di tenere sotto controllo gli utenti indipendentemente dal metodo di connessione: smartphone, tablet, laptop e desktop sarebbero tutti un gioco equo. E mentre ciò comporta i vantaggi aggiuntivi dei carrelli della spesa salvati e la cronologia delle transazioni non è mai fuori luogo, apre anche la porta a una serie di problemi di privacy. L'FTC ha già in programma di tenere un seminario a novembre per discutere delle problematiche relative al monitoraggio della privacy e identificare metodi per proteggere la privacy dei consumatori, consentendo al contempo alle aziende di condurre ricerche di mercato critiche. L'NSA non è invitata, ma è sicuro che saranno molto interessati ai risultati.

Solo dessert

In che modo gli utenti mantengono i dati personali personali durante la navigazione sul Web? La cancellazione dei cookie del browser, la disattivazione del tracciamento e la vigilanza sulle richieste di accesso ai dati fa parte della soluzione, ma gli inserzionisti devono anche intensificare e onorare le richieste di non tracciamento insieme ai cookie di crittografia per rendere l'ascolto più una sfida per la NSA. Puoi anche optare per un browser che disabilita gli annunci per impostazione predefinita, come Brave. In combinazione con una VPN, puoi fare la tua parte per inviare l'NSA a letto senza dessert.

L'NSA sta monitorando le tue abitudini di navigazione online. Considera di andare senza cookie.

Foto di presentazione: WavebreakMediaMicro / Dollar Photo Club

Mungitura: NSA cerca i cookie degli inserzionisti per i dati degli utenti
admin Author
Sorry! The Author has not filled his profile.