L’estensione Creepy di Chrome ti consente di seguire i tuoi amici di Facebook nella vita reale – #WTFMercoledì

[ware_item id=33][/ware_item]

app ti aiuta a seguire i tuoi amici di Facebook IRL


Radunati, ragazzi, perché oggi il #WTF di mercoledì fa paura. Come camminare sulla tua nonna di 85 anni nella vasca spaventosa. Sappiamo già come Facebook Messenger consente agli utenti di condividere la loro posizione, ma un'estensione inquietante di Chrome mostra quanto possa essere inquietante.

Marauders Map era un'estensione di Chrome che aiutava gli utenti di Facebook traccia la posizione esatta dei loro amici in qualsiasi momento, ovunque sempre. Mise in moto l'eep!

Più di un semplice GPS davvero spaventoso

Prende il nome dalla mappa magica di Harry Potter, Marauders Map potrebbe tracciare la posizione geografica di una persona con la precisione di un metro. Non si tratta solo di rintracciare qualcuno a casa sua; li sta seguendo in una stanza specifica. Se ciò non fosse abbastanza spaventoso, l'estensione ha reso possibile il monitoraggio persone che non conosci nemmeno se fossero in una delle chat di gruppo.

Immagina questo

Sei in una chat di studio su Facebook con un gruppo di tuoi compagni di classe. Anche il ragazzo inquietante che siede nell'angolo e ama accendere le cose in fiamme, e ora, grazie a Marauders Map, può seguire ogni tua mossa. Sa quando sei nella caffetteria, quando sei a casa del tuo migliore amico, anche quando sei nel BAGNO. Chi è quel nascondiglio fuori dalla tua finestra? Oh, solo quel brividi Sam della Biologia.

solo quel brividi sam

Perché qualcuno dovrebbe inventare un'app così inquietante??

Aran Khanna, uno studente di informatica di Harvard, ha sviluppato l'estensione per dimostrare quanto possano essere invasive le reti di social media. In un post sul blog pubblicato su Medium ha scritto:

Ho deciso di scrivere questa estensione [sic], perché ci viene costantemente detto come stiamo perdendo la privacy con la crescente digitalizzazione delle nostre vite, tuttavia le conseguenze non sembrano mai tangibili. Con questo codice puoi vedere di persona l'utilizzo potenzialmente invasivo delle informazioni che condividi e decidere tu stesso se questo è qualcosa di cui dovresti preoccuparti.

Ascolta la musica triste, gente, perché Facebook ha annullato lo stage di Khanna giorni dopo che i Malandrini sono diventati virali. Secondo i funzionari di Facebook, Khanna ha violato il consenso dell'utente del sito esponendo dati sensibili. (È importante notare che Facebook ha cambiato i suoi termini di geolocalizzazione poco dopo il rilascio di Marauders Map.)

Il fatto che questa estensione possa tracciare la posizione di un utente in modo così preciso è spaventoso. E il fatto che tu possa rintracciare le persone con cui non sei amico è ancora più spaventoso. Ma il fatto che Facebook ovviamente non andasse bene con qualcuno che perde queste informazioni è più spaventoso.

Niente di nuovo qui

Sfortunatamente, questa non è la prima volta che una piattaforma di social media viene utilizzata per spiare i suoi utenti. La cosiddetta app "anonima" per social media Whisper ha condiviso la posizione dei suoi utenti con il Pentagono. FourSquare è stato trovato per tenere traccia dei suoi utenti anche quando l'app era spenta; e Instagram, con la sua funzione "Assegna un nome a questa posizione", esegue automaticamente il geotagging delle foto anche se non te l'hai chiesto.

Un motivo in più per disattivare la condivisione della posizione

Se queste rivelazioni ci hanno insegnato qualcosa, è che le società di social media fanno molto poco per proteggere la tua privacy. Invece, è come se vedessero le tue informazioni private come solo un'altra statistica da condividere con altre società.

Ecco perché smartphone e tablet sono dotati di servizi di localizzazione abilitati per impostazione predefinita, perché le app geotaggano automaticamente i tuoi contenuti e perché le aziende osservano la posizione geografica di un utente.

Non diventare una statistica. E non permettere a nessuno di trovarti. Fatevi un favore e disattiva già le impostazioni della posizione!

#WTFWed Wednesday di ExpressVPN ti offre storie strane, scioccanti e inquietanti sulla privacy dei dati, tratte direttamente dalle notizie. Pensi che la tua privacy sia la tua? Pensa di nuovo. Ti sentirai a disagio. Sarai oltraggiato. Penserai "WTF ?!"

Ti piace questo post? Lo odi? Leggi altre storie horror sull'invasione della tua privacy nel nostro archivio #WTFWed Wednesday.

L'estensione Creepy di Chrome ti consente di seguire i tuoi amici di Facebook nella vita reale - #WTFMercoledì
admin Author
Sorry! The Author has not filled his profile.