Il Liberty Act statunitense approva il comitato giudiziario della Camera nonostante i problemi di privacy

[ware_item id=33][/ware_item]

Qual è la legge sulla libertà degli Stati Uniti?


Una nuova legge terrificante che potrebbe cambiare la portata della sorveglianza di massa ha appena superato un altro ostacolo. L'8 novembre, il comitato giudiziario della Camera degli Stati Uniti ha introdotto gli USA Liberty Act con un enorme sostegno del 27-8. Si dice che il disegno di legge bipartisan "risolva" molte delle carenze della sorveglianza della NSA; solo risolve i problemi sbagliati.

Qual è la legge americana sulla libertà?

Il Liberty Act statunitense è stato introdotto per la prima volta per autorizzare nuovamente la Sezione 702 del Foreign Intelligence Surveillance Act (FISA), che scadrà alla fine di dicembre. Questa legge altamente controversa è ciò che dà alla NSA la libertà di raccogliere enormi quantità di dati digitali su sospetti terroristi al di fuori degli Stati Uniti. L'US Liberty Act consentirà anche alla NSA di raccogliere una quantità ineguagliabile di metadati su cittadini ignari, come dimostrato dalle perdite di Snowden.

In effetti, mentre i sostenitori della Sezione 702 sostengono che rende gli americani più sicuri, i sostenitori della privacy sostengono il contrario, citando i molti casi in cui la NSA ha abusato di questo potere di eseguire "ricerche backdoor" su cittadini rispettosi della legge senza richiedere un mandato.

"... la NSA non ha ancora rivelato pubblicamente quanti americani sono colpiti da questa sorveglianza"

La Electronic Frontier Foundation (EFF) lo dice meglio:

"La sezione 702 della FISA - promulgata nel 2008 con scarsa consapevolezza da parte del pubblico in merito alla portata e al potere della sorveglianza di Internet da parte della NSA - presumibilmente dirige il potente apparato di sorveglianza della NSA verso legittimi obiettivi di intelligence straniera all'estero. Invece, la sorveglianza è stata riproposta su di noi. Nonostante le ripetute richieste del Congresso, l'NSA non ha ancora rivelato pubblicamente quanti americani sono colpiti da questa sorveglianza ”.

Cosa fa la libertà degli Stati Uniti

Invece di affrontare questi problemi, il Liberty Act degli Stati Uniti - nella sua forma attuale - richiederà ora all'FBI di ottenere un mandato prima di poter raccogliere dati sugli americani quando cercano prove ma non quando i casi presumibilmente riguardano l'antiterrorismo.

In sostanza, l'FBI avrà la libertà di decidere quando richiedere un mandato e quando non farlo.

Per coincidenza, nello stesso giorno in cui è stato approvato il Liberty Act statunitense, la Camera ha respinto un altro emendamento che avrebbe chiuso la scappatoia di backdoor che consente alla NSA di raccogliere metadati da cittadini medi.

I sostenitori della privacy sono perplessi e molti altri legislatori confusi, poiché il Liberty Act degli Stati Uniti limita alcuni aspetti del programma di spionaggio di massa ma dà più libertà agli altri.

L'effetto anti-Snowden?

Alla luce delle numerose perdite di privacy che sono iniziate con Snowden, l'idea della raccolta di metadati e dei programmi di spionaggio di massa sono ora quasi universalmente visti come pratiche tabù, ma invece di scrivere misure per contrastare la portata invasiva dell'NSA, questo disegno di legge sta attivamente cercando di dargli più potenza.

Il rappresentante Zoe Lofgren, che ha contribuito a introdurre un disegno di legge più incentrato sulla privacy che è stato immediatamente abbattuto, ha mostrato evidente frustrazione per l'apparente mancanza di empatia del comitato per il diritto alla privacy del pubblico. "Abbiamo creato una misura che ci ha effettivamente portato indietro in termini di diritti costituzionali", ha detto Lofgren.

Un barlume di speranza per la privacy?

"L'obiettivo finale qui è di autorizzare nuovamente un programma molto importante con riforme significative e responsabili", ha affermato il presidente Goodlatte del comitato giudiziario della Camera. "Se non proteggiamo questo attento compromesso, tutte le parti di questo dibattito rischiano di perdere".

Naturalmente, non tutti sono a bordo con questo nuovo disegno di legge. Il rappresentante del comitato Justin Amash ha twittato la sua preoccupazione direttamente dopo l'udienza, affermando che il disegno di legge viola direttamente il quarto emendamento.

Il #LibertyAct ha approvato il comitato 27-8. Permette al governo di cercare i nostri dati privati ​​senza un mandato, in violazione dell'emendamento n. 4. È un altro disegno di legge, come #FreedomAct, che promuove le violazioni dei nostri diritti con il pretesto di proteggere i nostri diritti.

- Justin Amash (@justinamash) 8 novembre 2017

Un motivo in più per mantenere sempre attiva la tua VPN

Il disegno di legge ora passa al piano della Camera e competerà con una manciata di altri documenti legislativi che sperano di affrontare cosa fare dopo la scadenza della Sezione 702. Poiché la sorveglianza è ancora una questione accesa tra molti membri del Congresso - con alcuni che sostengono che l'attuale disegno di legge non è abbastanza forte - si aspettano un'ondata di pro e anti-argomenti nelle prossime settimane.

Mentre il governo agita su cosa fare in merito alla sorveglianza, assicurati di prendere la tua privacy nelle tue mani con una VPN.

Il Liberty Act statunitense approva il comitato giudiziario della Camera nonostante i problemi di privacy
admin Author
Sorry! The Author has not filled his profile.