Perché ExpressVPN ha paura dei chatbot (e sicuramente non li usa)

[ware_item id=33][/ware_item]

no-chatbots


ExpressVPN non utilizza i chatbot e per buoni motivi.

Mentre l'IA sta migliorando, non è ancora umano e mancherà alcune delle sfumature più sottili (e più sfacciate) della conversazione umana. Non c'è niente di più frustrante che fare una domanda e ricevere azioni, tagliare e incollare le risposte da una FAQ che hai già consultato.

Gli esseri umani sono abbastanza bravi nella comunicazione, è uno dei motivi per cui ci siamo evoluti così magnificamente ed ExpressVPN non vede ancora alcuna necessità di sostituirci con macchine.

Un giorno, l'IA supererà il test di Turing, ma fino ad allora, beh, a volte è bello essere bloccati sulla tua strada. Potere popolare. Corteggiare.

Tipi di Chatbot e come funzionano

Esistono due tipi di chatbot ed entrambi sono in grado di interagire con gli umani.

chatterbots

Un chatterbot (noto anche come talkbot, chatbot, bot o chatterbox) è un programma per computer in grado di conversare con un essere umano, sia a voce che tramite testo.

È più probabile che i chatterb vengano utilizzati nel servizio clienti e alcuni di essi utilizzano una programmazione AI estremamente impressionante e sofisticata. La maggior parte, tuttavia, sono sistemi più semplici che cercano solo le parole chiave e ottengono una risposta da un database.

Bot di Internet Relay Chat (IRC)

Un bot IRC si connette a Internet Relay Chat come client e quindi appare agli utenti IRC come un altro utente. In generale, un bot IRC svolge funzioni automatizzate anziché occuparsi dell'interazione umana.

Molto probabilmente, i robot IRC eseguono servizi di chat senza contatto umano, come il filtro antispam e il mantenimento degli elenchi di blocchi.

Quando i chatbot vanno male. Molto, molto sbagliato

Ci sono stati alcuni scandali di chatbot nel corso degli anni, forse il più notevole è stato l'affare Ashley Madison, dove "fembot" sono stati schierati per attirare utenti di sesso maschile. Ma l'esperimento di intelligenza artificiale di Microsoft, chiamato Tay, ha sollevato astronomicamente l'asticella del drammatico fallimento del chatbot.

Tay è stato progettato per imitare una ragazza americana di 19 anni ed è stato rilasciato su Twitter quasi immediatamente dopo la creazione. La speranza era che Tay interagisse e imparasse dagli umani.

Ma Microsoft ha dimenticato la Regola Uno: questa è Internet.

E così Microsoft non ha programmato alcun concetto di inadeguatezza o offensività in Tay. Rendendosi conto della svista, gli utenti di Twitter hanno iniziato a "insegnare" a Tay antisemita, sessista, razzista e praticamente qualsiasi altra offesa offensiva che si possa immaginare.

Meno di un giorno dopo, Tay è stata abortita dopo aver pubblicato una serie orribile di tweet razzisti e sessisti.

Povero Tay. Stava solo facendo ciò per cui era programmata, e il suo fallimento riposa molto ai piedi dell'umanità. È un'accusa piuttosto dannosa per l'umanità vedere come, come specie, abbiamo trasformato un neonato in un super nazista entro 24 ore.

Tay-twitterUn Tweet di Tay con tutte le parole offensive ridotte.

ExpressVPN è gestito da persone reali

Il supporto per la chat live di ExpressVPN è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, al 100% (che momento è vivo!) Quindi se hai qualche problema, mettiti in contatto e il team ti aiuterà, pronto.

Hai delle storie sui chatbot? Lasciateli nei commenti qui sotto!

Immagine in primo piano: marish / Deposit Photos
Foto di presentazione: yayayoyo / Deposito foto

Perché ExpressVPN ha paura dei chatbot (e sicuramente non li usa)
admin Author
Sorry! The Author has not filled his profile.