Trasformare i dati in denaro: il lato inquietante del motore pubblicitario di Facebook

[ware_item id=33][/ware_item]

Come Facebook ti indirizza con le pubblicità.


Con tutte le informazioni che le persone scambiano online in questi giorni, le aziende sono diventate molto più brave a individuare a chi commercializzare e quando farlo. Non sorprende, quindi, sentire come Facebook abbia un ruolo enorme in questo.

Facebook guadagna la maggior parte dei suoi soldi dalle pubblicità. In effetti, la piattaforma pubblicitaria di Facebook rappresenta il 97% delle entrate pubblicitarie di FB. E con oltre $ 29,6 miliardi di entrate solo l'anno scorso, si tratta di molte pubblicità.

Se vedi un pulsante "mi piace" accanto a un articolo, è probabile che le informazioni vengano indirizzate direttamente a Facebook.

Il motivo per cui la piattaforma pubblicitaria di Facebook ha così tanto successo è che è terribilmente accurata. Innanzitutto, è altamente personalizzabile: gli inserzionisti possono scegliere come target quasi ogni aspetto di un pubblico. In secondo luogo, prende i dati da più origini per azzerare le specifiche dell'utente.

Ecco come funziona.

Uno sguardo all'interno del massiccio motore di annunci di Facebook

Il servizio di annunci di Facebook è suddiviso in quattro argomenti principali: dati demografici, interessi, comportamento e altro.

Gli inserzionisti possono scegliere di scegliere come target i propri annunci in base a città, provincia, codice postale o anche accurati come singoli quartieri. Da lì, possono decidere di rivolgersi a uomini, donne o entrambi di qualsiasi fascia d'età.

Come Facebook ti prende di mira

Ora qui è dove inizia a diventare invasivo. Una volta completate le nozioni di base, gli inserzionisti possono quindi scegliere interessi, comportamenti e persino target specifici in base agli eventi della vita personale.

Ad esempio, ExpressVPN ha deciso di rivolgersi a maschi e femmine di età compresa tra 18 e 35 anni a cui è piaciuto l'ultimo film della Marvel, Logan, perché quel film ha oscillato (e include un gruppo abbastanza grande da ottenere una rappresentazione accurata di come funziona questo servizio).

Come puoi vedere, ci sono centinaia di argomenti secondari all'interno del gruppo di interesse Logan, tra cui vari altri film, libri e attori di X-Men.

Facebook può rivolgersi a un gruppo demografico molto specifico

Facebook potrebbe rivolgersi agli amanti dei film Marvel.

Dopo aver impostato i parametri iniziali, gli esperti di marketing possono passare ad argomenti più ambiziosi come lo stato di relazione di un pubblico target, dove sono andati a scuola, i tipi di vestiti che acquistano, il numero di animali domestici che possiedono, la frequenza con cui esercitano e quali sport squadre che gli piacciono.

È anche possibile indirizzare le persone non solo sulle loro preferenze politiche ma sulla frequenza con cui tendono a menzionare la politica.

Facebook può indirizzarti in base alle tue preferenze politiche.

Gli esperti di marketing possono anche scegliere di restringere la ricerca selezionando argomenti così piccoli come donazioni di beneficenza, quando e quanto spesso una persona viaggia ed esattamente quanti soldi fanno. E questo sta solo graffiando la superficie.

Facebook sa dove vai.

C'è anche un'opzione per selezionare gli utenti che hanno un anniversario in arrivo.

Facebook conosce il tuo anniversario.

Una volta che tutti gli esperti di marketing hanno messo in atto tutte queste informazioni, possono quindi concentrarsi su argomenti secondari più intrusivi come l'affinità multiculturale di un pubblico target.

Scegli come target un pubblico con Facebook.In che modo Facebook indica se l'attività di un utente si allinea con "affinità multiculturale afroamericana"?

Praticamente ogni aspetto della vita quotidiana di una persona è in palio. Non resta molto all'immaginazione quando si tratta di scegliere un pubblico. E ogni volta che un inserzionista aggiunge più requisiti, la portata potenziale diminuisce.

Spaventoso, giusto?

Come nascondere le tue informazioni da Facebook

Prima di tutto, decidi se vuoi essere incluso nell'enorme servizio di annunci di Facebook. Poiché la privacy è diventata una preoccupazione crescente tra gli utenti negli ultimi anni, siti come Facebook hanno fatto passi da gigante per offrire più spazio ai gomiti quando si tratta delle informazioni personali e di come vengono utilizzate.

Per modificare le impostazioni dell'annuncio, controlla qui le preferenze dell'annuncio.

Come controllare le preferenze degli annunci di Facebook.

Puoi personalizzare il modo in cui ti vengono offerti gli annunci o persino disattivare completamente il servizio di annunci di FB. Anche se è importante notare che mentre puoi scegliere di evitare annunci su FB, ciò non significa necessariamente che sei esente dal raccogliere le tue informazioni.

Ulteriori passaggi che puoi adottare per impedire a Facebook di indirizzarti con annunci pubblicitari

Un altro semplice passaggio per ridurre l'impronta digitale è disconnettersi da Facebook dopo averlo utilizzato. Facebook sa già di più su di te del tuo altro significativo, ma quando lasci Facebook in background mentre navighi, gli algoritmi del sito possono raccogliere dati di ricerca in base ai siti che visiti e alle cose che ti piacciono.

Se vedi un pulsante "mi piace" accanto a un articolo, è probabile che le informazioni vengano indirizzate direttamente a Facebook.

Inoltre, potresti voler limitare ciò che ti piace e ciò che condividi su Facebook. Poiché gli esperti di marketing possono indirizzare quasi tutto su di te, fornire loro meno informazioni con cui lavorare ti dà un maggiore controllo sul tuo anonimato.

Mentre le entrate pubblicitarie di Facebook sono aumentate di quasi il 30% nell'ultimo trimestre del 2016, puoi aspettarti che questi annunci diventino più importanti, più mirati e sempre più accurati.

Per ora, almeno, hai ancora voce in capitolo su come riceverli.

Foto di presentazione: BrianAJackson / Deposit Photos

Trasformare i dati in denaro: il lato inquietante del motore pubblicitario di Facebook
admin Author
Sorry! The Author has not filled his profile.