Le app di messaggistica più sicure nel 2019

[ware_item id=33][/ware_item]

Una folla tiene in alto i loro telefoni.


Da WhatsApp a Snapchat, le app di messaggistica offrono un servizio semplice e gratuito per comunicare con amici, familiari e colleghi.

Senza crittografia, tuttavia, i messaggi privati ​​potrebbero essere letti dalla società dietro l'app, nonché da terze parti e persino dai governi a cui piace raccogliere dati privati ​​sui propri cittadini.

Per fortuna, diverse app di messaggistica prendono sul serio la tua sicurezza e la tua privacy e usano la crittografia end-to-end per impedire a chiunque tranne te e il destinatario previsto di vedere i contenuti del messaggio.

Cos'è la messaggistica crittografata?

La crittografia end-to-end (E2EE) è un metodo di crittografia dei dati che consente solo al mittente e al destinatario del messaggio di decrittografare e leggere i messaggi passati tra di loro. Ancora più importante, la crittografia impedisce alle app di archiviare copie dei tuoi messaggi sui server, il che li metterebbe alla portata delle autorità governative.

Le migliori app di messaggistica per sicurezza

Con molte buone opzioni disponibili, ecco la nostra versione di alcune delle app di messaggistica più sicure sul mercato.

1. iMessage Logo iMessage.

L'iMessage di Apple è disponibile solo sui dispositivi Apple, ma offre un pugno nel fornire sicurezza a quegli utenti.

Oltre a offrire la crittografia end-to-end tra gli utenti di iMessage, l'app consente agli utenti di controllare per quanto tempo il messaggio rimane attivo e quante volte il destinatario può visualizzarlo. Nota: questa funzione è disponibile solo per coloro che hanno iOS 10 e versioni successive.

Un problema con iMessage, tuttavia, è la possibilità di eseguire il backup dei tuoi iMessage su iCloud. Sul cloud, i messaggi sono crittografati da chiavi controllate da Apple, il che significa che se il tuo iCloud fosse mai stato violato o citato in giudizio, quei messaggi potrebbero essere rivelati.

Il CEO di Apple, Tim Cook, è un grande sostenitore della privacy personale e la sua app di messaggistica crittografata end-to-end sembra indicare che la società è impegnata a fornire sicurezza ai propri utenti. Evita semplicemente di archiviare i tuoi messaggi su piattaforme web come iCloud.

2. Wickr Logo Wickr.

Fondata dai sostenitori della privacy e della sicurezza a San Francisco nel 2012, Wickr è stata una delle prime app di messaggistica ad adottare la crittografia end-to-end. I messaggi sono crittografati per impostazione predefinita e l'azienda viene sottoposta a regolari controlli di sicurezza. A partire dal 2017, Wickr è anche open-source.

L'app di messaggistica è disponibile in due forme: Wickr Me e Wickr Pro. Il primo è gratuito e per uso personale, mentre il secondo è per aziende e team collaboratori, che pagano una quota di abbonamento. Wickr ha diverse funzionalità che rendono l'app sicura, tra cui il rilevamento di screenshot, il blocco di tastiere di terze parti su iOS e la garanzia che tutti i file eliminati siano completamente irrecuperabili.

Sfortunatamente, Wickr non ha tanti utenti come WhatsApp, Viber e Signal, quindi potresti dover reclutare persone con cui parlare.

3. Viber Logo Viber.

Viber ha circa 260 milioni di utenti attivi mensili ed è principalmente posizionato come concorrente di Skype meno sicuro. Storicamente, Viber non ha mai offerto funzionalità di sicurezza avanzate, ma alla fine ha consegnato la crittografia end-to-end nell'aprile 2016.

L'app ha una crittografia end-to-end su tutte le sue piattaforme disponibili (Mac, Windows, iOS e Android) e inoltre codifica a colori le tue chat in base alla loro sicurezza. Il grigio indica una comunicazione crittografata, il verde indica una comunicazione crittografata con un contatto attendibile e il rosso indica che la chiave di autenticazione presenta un problema.

L'unica grande limitazione a Viber è che supporta la crittografia end-to-end solo per le chat one-to-one: le chat di gruppo non hanno lo stesso livello di sicurezza delle conversazioni individuali.

4. Segnale Logo del segnale

Precedentemente chiamato RedPhone, Signal è il tesoro della comunità della sicurezza delle informazioni e sta lentamente crescendo in popolarità tra le masse. Tuttavia, non ha ancora nulla vicino alla stessa portata di WhatsApp.

Per impostazione predefinita, Signal fornisce la crittografia end-to-end per tutte le chiamate vocali, le videochiamate e i messaggi istantanei con il proprio protocollo. Il Protocollo di segnale è senza dubbio il protocollo di messaggistica più sicuro sviluppato: unisce il protocollo di accordo chiave Extended Triple Diffie-Hellman (X3DH), l'algoritmo Double Ratchet, AES-256 e Sesame per la gestione della crittografia su più dispositivi.

Questa tecnologia è interamente open-source, il che significa che la sua sicurezza può essere garantita ed è stata adottata da altri servizi di messaggistica come WhatsApp e Skype.

Uso Signal ogni giorno. #notesforFBI (Spoiler: lo sanno già) https://t.co/KNy0xppsN0

- Edward Snowden (@Snowden) 2 novembre 2015

Per verificare che la conversazione con un'altra persona sia privata, ogni conversazione Signal ha un numero di sicurezza univoco del dispositivo per verificare la sicurezza dei messaggi e delle chiamate con contatti specifici. Ciò è particolarmente utile per prevenire attacchi man-in-the-middle: se un numero di sicurezza cambia più frequentemente di quanto ti aspetti da qualcuno che cambia dispositivo o reinstalla Signal, ad esempio, potrebbe indicare che qualcosa non funziona.

Nel 2016, Signal ha dimostrato la sua affidabilità quando l'app di messaggistica è stata citata in giudizio e gli unici dati che è stato in grado di produrre sono stati il ​​momento della creazione di un account e la data più recente in cui un utente si è connesso ai suoi server.

Signal ti consente anche di proteggere l'app con una password in modo da poter proteggere i tuoi messaggi se cadono nelle mani sbagliate. C'è anche un'opzione per impostare un limite di tempo per la durata della visualizzazione del messaggio in una chat.

L'unico problema con Signal è che è necessario fornire un numero di telefono per usarlo, anche se è possibile aggirare il problema utilizzando un telefono "masterizzatore" o una scheda SIM. Come ulteriore vantaggio, l'app non deve funzionare sullo stesso telefono con cui è stata registrata.

5. Jabber / OTR Logo Jabber.

Jabber e OTR sono diversi dal resto del pacchetto: tecnicamente parlando, non sono un'app di messaggistica. Sono due protocolli che, se impilati uno sopra l'altro, forniscono una piattaforma decentralizzata gratuita, sicura, open source. Molte app supportano Jabber con OTR, come Pidgin per Windows / Linux o Adium per Mac. C'è anche il Tor Messenger appena rilasciato e Chat Secure per il tuo cellulare.

Purtroppo, Jabber / OTR non funziona in modo molto fluido sui dispositivi mobili, poiché il protocollo richiede una connessione quasi continua tra te e il tuo peer. La mancanza di funzionalità, anche di base come l'invio di allegati, può anche essere frustrante. Tuttavia, se hai bisogno di un protocollo affidabile per tenere lontano anche il più potente degli avversari, Jabber / OTR è la scelta migliore.

Jabber / OTR è anche l'unica soluzione che può essere impostata in modo anonimo. Maggiori informazioni nella guida di ExpressVPN alla messaggistica anonima.

6. Telegram Logo Telegram.

Telegram è stato costruito dai fratelli Nikolai e Pavel Durov, in esilio miliardari russi, precedentemente famosi per il clone di Facebook Vkontakte (ora VK). Pavel Durov ha dovuto lasciare VK nel 2014 per una disputa sulla consegna dei dati degli utenti dei manifestanti ucraini. Di conseguenza, i fratelli lasciarono la Russia per Berlino e vi fondarono Telegram.

L'app di messaggistica utilizza il proprio protocollo, MTProto, per crittografare i tuoi messaggi, anche se non sono crittografati per impostazione predefinita e devi creare nuove "chat segrete" per crittografarli. Se abilitato, puoi impostare i messaggi in modo che si autodistruggano su tutti i tuoi dispositivi automaticamente o ad un'ora prestabilita. Se non crittografate la chat, i dati vengono archiviati sui server di Telegram, il che mette a rischio la sicurezza dei vostri messaggi.

Mentre il codice lato client per Telegram è open-source, il codice lato server non lo è, rendendo l'app solo parzialmente open-source. L'app perde anche a lotto di metadati. Un ricercatore di sicurezza ha trovato un modo per un utente malintenzionato di sapere quando un utente è online o offline, consentendo loro di capire chi sta parlando con chi e quando. Si consiglia cautela se si utilizza Telegram.

Qual è la migliore app di messaggistica sicura?

Ci sono molti messenger tra cui scegliere, ma Segnale è davvero la soluzione migliore, in termini di copertura globale, sicurezza e funzionalità. WhatsApp può essere utilizzato da più persone, ma i suoi legami con Facebook sono preoccupanti. Jabber è sicuramente il più sicuro, ma la sua portata e la mancanza di funzionalità lo rendono difficile per l'uso quotidiano.

Per altri modi per proteggere il tuo dispositivo mobile, consulta la guida alla sicurezza mobile di ExpressVPN.

Immagine in primo piano: macrovector / Deposit Photos

Le app di messaggistica più sicure nel 2019
admin Author
Sorry! The Author has not filled his profile.