Cieli nuvolosi davanti: LA sta citando in giudizio il canale meteorologico per la vendita dei dati degli utenti

[ware_item id=33][/ware_item]

Cieli nuvolosi davanti: LA sta citando in giudizio il canale meteorologico per la vendita dei dati degli utenti


La città di Los Angeles ha citato in giudizio la Weather Company, una consociata di IBM, per aver estratto e venduto segretamente i dati sulla posizione degli utenti con l'app estremamente popolare Weather Channel.

Dichiarando che l'app manipola ingiustamente gli utenti affinché abilitino le loro impostazioni di posizione per bollettini meteorologici più accurati, la causa afferma che l'app raccoglie e quindi vende questi dati a società terze.

"Per anni, TWC [il canale meteorologico] ha usato ingannevolmente la sua app Weather Channel per accumulare i dati di geolocalizzazione personali e personali dei suoi utenti, tenendo traccia dei minimi dettagli sulle posizioni dei suoi utenti durante il giorno e la notte, portando nel contempo gli utenti a credere che i loro dati verranno utilizzati solo per fornire loro "dati meteorologici locali personalizzati, avvisi e previsioni", sostiene la causa.

Schermata dell'app Weather Channel per iOS

Citando una recente indagine di Il New York Times che ha rivelato più di 75 aziende che raccolgono silenziosamente i dati sulla posizione (se non l'hai ancora visto, vale la pena leggerlo), la causa si basa sulla legge sulla concorrenza sleale della California affermando che l'uso e la vendita dei dati sulla posizione dell'utente sono entrambi "Fraudolento e ingannevole".

Perché i dati sulla posizione sono un problema acceso

La capacità di individuare la posizione esatta di una persona in qualsiasi momento non è solo spaventosa, è pericolosa. Quando la tua posizione viene trasmessa, non hai alcun controllo su chi può vederla. Ogni movimento, ogni compito banale viene tracciato e registrato. Perfino eventi semplici come visitare un dottore, andare in chiesa e altro ancora vengono esposti senza che la maggior parte di noi lo realizzi mai.

Questo tipo di violazione della privacy potrebbe inavvertitamente esporre l'affiliazione politica, l'orientamento sessuale, la religione e altro della persona.

"Pensa a come si sente Orwellian a vivere in un mondo in cui una società privata sta monitorando potenzialmente ogni luogo in cui vai, ogni minuto di ogni giorno", ha affermato il procuratore della città di Los Angeles Michael Feuer. "Se vuoi sacrificare tali informazioni per quell'azienda, dovresti sicuramente farlo con un avviso chiaro e avanzato di ciò che è in gioco".

Preparare il terreno per future ingiunzioni

Sosteniamo che l'app #WeatherChannel controlla dove gli utenti vivono, lavorano e visitano, 24 ore al giorno, nonché il tempo che gli utenti trascorrono in ogni posizione.
https://t.co/WsJ3doByrt @ ABC7 #privacy #DataMining #TechNews

- LA City Attorney (@CityAttorneyLA) 6 gennaio 2019

Sebbene le pratiche commerciali dietro la presunta raccolta e vendita dei dati degli utenti dell'app Weather Channel possano essere illegali, non è insolito.

Aziende come Facebook e Google estraggono regolarmente i dati sulla tua posizione e, mentre i leader mondiali potrebbero eventualmente iniziare a reprimere il modo in cui le aziende raccolgono e traggono profitto dalla tua privacy (o dalla loro mancanza), al momento non vi è alcun reale incentivo per fermarli.

Questa causa spera di multare la società meteorologica fino a $ 2,500 per ogni violazione della legge sulla concorrenza sleale. Con oltre 200 milioni di download e 45+ milioni di utenti segnalati, questo potrebbe rapidamente diventare una somma considerevole.

Ma soprattutto, potrebbe aiutare a stabilire un precedente per casi futuri. Come ha giustamente sottolineato un utente di Reddit, "Una vittoria qui si tradurrebbe in un tempo molto più semplice per far smettere ad altre app di farlo, perché la legge sarebbe più chiara sulla pratica".

Non fidarti del tempo (amico)

IBM ha rapidamente difeso la loro posizione, affermando che "The Weather Company è sempre stata trasparente nell'uso dei dati sulla posizione; le informazioni sono pienamente appropriate e le difenderemo vigorosamente. "

E sebbene i Termini di servizio del Canale meteorologico includano un errore nella vendita dei dati sulla posizione, questi non sono inclusi nell'app del Canale meteorologico. Gli utenti devono cercare manualmente la politica online e quindi analizzare i ToS contorti per vedere come i loro dati di geolocalizzazione vengono venduti a scopo di lucro.

Alla fine, si arriva a capire se questo è l'ennesimo caso di stratagemmi ingannevoli della privacy. Fortunatamente, queste tattiche informali di data mining potrebbero presto cambiare: il California Consumer Privacy Act, che entrerà in vigore nel 2020, renderebbe più difficile per le aziende trarre profitto dai dati dei clienti. E in Europa, il GDPR sta già cambiando il modo in cui le aziende gestiscono la privacy.

Indipendentemente da come si svolge la causa, dovrebbe servire a ricordare che nessuna app o servizio, indipendentemente da quanto possa sembrare innocuo, dovrebbe essere attendibile apertamente. La tua privacy non ha prezzo ed è essenziale proteggerla.

Cieli nuvolosi davanti: LA sta citando in giudizio il canale meteorologico per la vendita dei dati degli utenti
admin Author
Sorry! The Author has not filled his profile.