8 app per proteggere la tua privacy online

[ware_item id=33][/ware_item]

I loghi delle otto app presenti in questo elenco.


Navigare nel campo minato sulla privacy che è Internet di oggi può essere una sfida.

Con incidenti di cibersicurezza come l'hacking Equifax e il sfacciato targeting cinese delle società statunitensi che appaiono così frequentemente nelle notizie, dovresti proteggere la tua impronta digitale più zelantemente che mai.

I nostri telefoni e altri dispositivi personali trasportano un'immensa quantità di dati. Nelle mani sbagliate, questi dati potrebbero portare a furti di identità, estorsioni di malware e risultati ancora più sordidi.

Ma non tutto è perduto. I seguenti consigli sulle app dovrebbero aiutarti a dormire più facilmente la notte, a tuo agio sapendo che la tua privacy è protetta.

1. Kaspersky Antivirus

Non abbiamo l'abitudine di installare un'app antivirus sui nostri telefoni o tablet, ma può fungere da efficace prima linea di difesa contro aspiranti hacker o entità intrusive.

Kaspersky è stato nel settore antivirus per diversi anni e i suoi prodotti sono robusti. Funziona in background, costantemente alla ricerca di malware in arrivo o altre minacce.

Puoi usarlo per localizzare il tuo dispositivo in caso di smarrimento e inserire codici su app specifiche per impedire alle persone di ficcare fisicamente il contenuto. Inoltre, il telefono può essere pulito a distanza se ritieni che sia stato compromesso.

Alcune funzioni sono disponibili solo se esegui l'upgrade a un account a pagamento, ma vale la pena.

Scarica Kaspersky per Android (purtroppo non esiste una versione iOS).

2. Telegram Messenger

Sai che stai facendo qualcosa di giusto quando gli hacker nominati dallo stato cercano di sopraffare i tuoi server con un attacco DDoS (Distributed Denial of Service).

Telegram è in qualche modo un tesoro nello spazio di sicurezza e privacy. Mentre la crittografia end-to-end è uno standard universale tra le app di messaggistica, il fatto è che WhatsApp non guadagnerà mai lo stesso tipo di plauso grazie alla sua società madre, Facebook e alla terribile reputazione che detiene in materia di privacy.

Telegram ti offre le stesse funzionalità di altre app di messaggistica (va bene, forse niente adesivi carini) e lo segue con crittografia non crackabile e privacy garantita.

Cosa non è da amare?

Scarica Telegram per Android o iOS.

3. DuckDuckGo

Google vale centinaia di miliardi di dollari principalmente perché contiene una quantità così vasta di dati. Tiene traccia di ogni tua mossa: quali siti su cui fai clic, quali elementi acquisti online e da dove accedi a Internet.

È leggermente fastidioso. Vuoi davvero firmare le tue abitudini personali a un leviatano?

Un'alternativa incentrata sulla privacy è DuckDuckGo. Non memorizza alcun dato utente, indirizzo IP o informazione personale. E non c'è pubblicità. Inoltre, obbliga i siti Web a utilizzare una connessione crittografata ove possibile.

Puoi scaricare il browser DuckDuckGo (in alternativa a Chrome) o semplicemente visitare il suo sito per le query di ricerca.

Scarica il browser DuckDuckGo per Android o iOS.

4. ExpressVPN

Sorpresa! Una rete privata virtuale (VPN) dovrebbe essere la tua app preferita per crittografare tutto il traffico Internet che fluisce da e verso il tuo dispositivo. È una necessità se si considera che è possibile connettersi a reti Wi-Fi scarsamente protette o borsare informazioni finanziarie attraverso siti non garantiti.

Le VPN sono un metodo eccellente per coprire la tua impronta digitale e trasferire la tua posizione in diverse parti del mondo per lo streaming di sport e sbloccare siti di streaming multimediali.

Scarica ExpressVPN per Android o iOS.

5. 2ndLine

Se sei un lavoratore autonomo o un libero professionista, devi creare contatti ma non vuoi davvero distribuire il tuo numero di cellulare personale volenti o nolenti. È particolarmente fastidioso quando offri il tuo numero a un rappresentante di vendita, solo per essere inondato da chiamate di follow-up.

2nd Line ti dà un numero di telefono alternativo da utilizzare per le chiamate di lavoro o per quando vuoi mantenere privato il tuo numero personale.

Scarica 2nd Line per Android.

6. ProtonMail

Il data mining di Google non si estende solo alla ricerca. Se usi Gmail, puoi essere certo che gli algoritmi sono al lavoro, stabilendo un profilo di metadati per offrirti annunci più mirati.

Se non sei un fan di questa violazione della privacy, vale la pena passare a ProtonMail, un'alternativa molto più sicura a Gmail.

Come Gmail, ProtonMail è gratuito. Ma è qui che finiscono le somiglianze. Non hai bisogno di alcuna informazione personale per iscriverti. Tutta la posta elettronica è crittografata end-to-end, il che significa che la società non può decifrare il contenuto dei tuoi messaggi.

Inoltre, ProtonMail è incorporato in Svizzera e pertanto deve operare entro i limiti delle rigide leggi sulla privacy del Paese.

Fondata nel 2013 dagli scienziati del CERN, ProtonMail offre e-mail protette da password insieme a un'opzione di autodistruzione. È anche open source, quindi chiunque può controllare il codice se lo desidera.

Scarica ProtonMail per Android o iOS.

7. LastPass

Tendiamo a utilizzare la stessa password in tutte le app e i siti a cui accediamo⁠, è solo più semplice. Ma questa abitudine ti allontana solo un attimo da un evento catastrofico.

Con LastPass puoi conservare tutte le tue password in modo sicuro in un unico posto. Puoi anche salvare altri punti dati come le informazioni sulla patente di guida, i numeri di previdenza sociale, le carte di credito e i dettagli del conto bancario.

Si raddoppia anche come generatore di password, il che significa che non è necessario trovarne frequentemente di nuovi da soli.

Scarica LastPass per Android o iOS.

8. Buttafuori

Siamo così abituati a concedere automaticamente tutte le autorizzazioni per le app che tendiamo a dimenticare quanto alcuni di questi possano essere invasivi.

Bouncer aiuta a mitigare questa potenziale supervisione della privacy: l'app può attivare o disattivare le autorizzazioni per tuo conto, impedendo alle app di accedere a più dati del necessario.

Supponiamo che tu voglia twittare una foto della tua vacanza al mare ma hai disabilitato le impostazioni della fotocamera sull'app Twitter. Bouncer ti aiuterà ad accedervi e quindi a spegnerlo automaticamente dopo un periodo di tempo prestabilito.

E puoi usarlo su una vasta gamma di app.

Scarica Bouncer per Android.

8 app per proteggere la tua privacy online
admin Author
Sorry! The Author has not filled his profile.